Oggi vogliamo presentarvi una ricetta che ha dell’incredibile. La prima volta che abbiamo visto preparare questa fantastica mousse ai tre cioccolati siamo rimasti totalmente a bocca aperta.

Questo dessert è frutto della mente geniale di uno dei più grandi pasticceri che conosciamo che ha avuto la brillante idea di creare un semifreddo fuori da ogni schema che vi conquisterà sia la vista che il palato.

Il procedimento non è semplice soprattutto se non si ha l’occorrente che si trova in un laboratorio di pasticceria, ma il risultato vi ripagherà di ogni sforzo fatto. Per preparare questo dolce come dice il nome stesso, dovete preparare tre mousse diverse, una mousse al cioccolato fondente, una al cioccolato al latte e una al cioccolato bianco.

Alla base di questa ricetta c’è la crema inglese che va preparata per tre volte perché per fare ogni mousse ne occorrono 300gr.

Mousse al cioccolato fondente

Occorrente:

  • 300gr crema inglese
  • 500gr cioccolato fondente
  • 400gr di panna semimontata

Per la mousse al cioccolato fondente non occorre sciogliere in acqua fredda dei fogli di colla di pesce. Tritate il cioccolato fondente e mettetelo in una ciotola bella grande. A questo punto versate all’interno la crema inglese calda e sciogliete il cioccolato. Attendete che questo composto arrivi a una temperatura di 30°C e aggiungete la panna semimontata.

Cioccolato al latte e bianco

Per preparare queste due mousse il procedimento è lo stesso di quella al cioccolato fondente con l’unica differenza che per la mousse al latte occorre sciogliere 6gr di colla di pesce mentre per quella bianca ne occorrono 12gr. Aggiungete le colle di pesce prima di aggiungere la panna semimontata.

mousse-tre-cioccolati

Come si compone la mousse ai tre cioccolati

Prendete una circonferenza di acciaio e con la pellicola da cucina chiudete la base. Preparate la mousse al cioccolato fondente e versatela nella circonferenza, dopodiché mettetela per una ventina di minuti nell’abbattitore. Nel frattempo preparate la mousse al cioccolato al latte. Tirate fuori dall’abbattitore e versate la mousse sopra lo strato solidificato della precedente mousse.

Ripetete la stessa operazione per la mousse al cioccolato bianco aggiungendo un piccolo strato di soffice Pan di Spagna prima di metterla nell’abbattitore di temperatura. Lasciatela dentro per un paio d’ore. Prendete la vostra creazione, togliete lo strato di pellicola e facendo un po’ di calore alla superficie di acciaio cercate di farla scivolare via. Riponete la vostra mousse ai tre cioccolati dalla parte con il pan di spagna e ammirate lo spettacolo che vi si presenterà davanti agli occhi.

Passate un coltello sotto l’acqua bollente e tagliatevene una fetta. Lasciamo a voi i commenti su questa fantastica invenzione!

  • Crema Chantilly all'italiana

    Ricetta della crema chantilly all'italiana

    La crema chantilly è sicuramente una delle creme da farcitura più utilizzata e più richiesta in pasticceria. E’ certamente la crema che si sposa meglio con le preparazioni ..

     
  • Ricetta per lo Zabaione

    Crema allo zabaione accompagnata da savoiardi

    Lo Zabaione è una delle creme più classiche che esistano.

     
  • Ricetta crema bavarese

    La crema bavarese è una crema delicata che va mangiata fredda. La caratteristica principale..

     

Altre ricette

Ricetta frappe

Chi di noi non ha mai atteso l'arrivo del Carnevale solo per i buonissimi dolci..

 

Ricetta crostata di frutta

Dopo avervi insegnato a preparare una buonissima Pasta Frolla oggi vi guideremo..

 

Linzertorte: Dolce Austriaco

La Linzertorte prende il nome dalla città di Linz, situata sulla riva destra del Danubio, capoluogo dell’Austria Superiore.

 

Ricetta dei krapfen al forno e fritti

Dolce Pasticceria ha fatto per voi un salto in nord Europa, più precisamente in Austria e in Germania.

 




Questo sito non utilizza cookie proprietari ma di terzi (Gooogle, Facebook). Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.