Il Pandoro è un tipico dolce veronese. Caratteristica che lo rende unico è la sua classica forma a tronco di cono con rilievi a forma di stella ad otto punte.

Possiamo dirvi che la preparazione casalinga è sicuramente molto impegnativa ma gli ingredienti da usare sono alla portata di tutti. Questi sono: farina, zucchero, uova, burro, burro di cacao e lievito.

Preparazione della ricetta Pandoro

Ingredienti:

  • 610gr farina
  • 250gr burro
  • 175gr zucchero
  • 30gr lievito di birra
  • 8 uova
  • 1dl panna fresca
  • 50gr zucchero a velo
  • zeste di limone
  • vanillina

Iniziate la preparazione setacciando 75gr di farina in una ciotola, dopodiché aggiungete 10gr di zucchero e un tuorlo. All’interno della stessa ciotola sbriciolate il vostro lievito di birra e dopo aver aggiunto un paio di cucchiai di acqua calda impastate per bene il tutto con la planetaria con gancio. Coprite con un panno il risultato ottenuto e lasciatelo lievitare per un paio d’ore.

Rimettete l’impasto lievitato nella ciotola della planetaria e aggiungete a pioggia, tramite un setaccio, 160gr di farina. A questo punto aggiungete anche 25gr di burro ammorbidito, 90gr di zucchero e 3 tuorli e impastate nuovamente il tutto.

Seconda e terza lievitazione

Ora dovrete farlo lievitare per altre due ore. Passate queste due ore unite la farina restante, 40gr di burro, 75gr di zucchero, 1 uovo intero e 3 tuorli. Impastate per l’ultima volta a lungo e lasciate lievitare l’impasto per altre due ore.

Ultima lievitazione e cottura del pandoro

A questo punto non vi rimane che incorporare all’impasto la panna fresca, la zeste di limone, il burro rimasto e la vanillina. Aggiungete il tutto e impastate fino ad ottenere un composto morbido. Da questo composto dovrete ricavare due palle e metterle in due stampi imburrati e fate lievitare se fosse possibile in camera di lievitazione a 28°C altrimenti anche in forno spento ma caldo. Lasciateli lievitare fino a che non abbiano raggiunto il bordo degli stampi.

pandoro

A questo punto cuocete a forno preriscaldato a 190°C per 40 minuti. A metà cottura abbassate la temperatura a 160°C.

Non vi rimane che farlo raffreddare e di imbiancarlo di zucchero a velo. Dolce Pasticceria vi augura buon Natale con un buon Pandoro fatto in casa.

Consigli utili

Potete usare oltre agli stampi in metallo anche degli stampi in carta simili a quelli usati per le colombe e i panettoni.

  • Crema Chantilly all'italiana

    Ricetta della crema chantilly all'italiana

    La crema chantilly è sicuramente una delle creme da farcitura più utilizzata e più richiesta in pasticceria. E’ certamente la crema che si sposa meglio con le preparazioni ..

     
  • Ricetta per lo Zabaione

    Crema allo zabaione accompagnata da savoiardi

    Lo Zabaione è una delle creme più classiche che esistano.

     
  • Ricetta crema bavarese

    La crema bavarese è una crema delicata che va mangiata fredda. La caratteristica principale..

     

Altre ricette

Torta allo yogurt leggera

Torta soffice e profumata allo yogurt ai frutti di bosco

La torta allo yogurt è una torta preparata soprattutto per essere gustata a colazione o a merenda.

 

Ricetta torta con crema Ganache

La crema ganache è una preparazione tipica della tradizione francese. Esiste una storia..

 

Dolce alle mele

Dolce alle mele

Il dolce alle mele è una tipica ricetta della cucina italiana. Le mele più comunemente utilizzate sono due: le Golden oppure le Royal Gala.

 

Ricetta cannoli ripieni siciliani

I cannoli di sicilia, insieme alla cassata siciliana, sono con ogni probabilità..

 




Questo sito non utilizza cookie proprietari ma di terzi (Gooogle, Facebook). Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.