Questo dolce, come capirete dal nome, è una vera e propria goduria per tutti coloro che amano il cioccolato in tutte le sue sfaccettature. La “cioccolato mon amour” non è una torta classica, ma è un dolce pensato per creare una combinazione di gusti che possa soddisfare anche i più golosi.

Preparazione della torta cioccolato Mon Amour

Ingredienti per il pan di spagna al cioccolato:

  • 400gr di uova
  • 270gr di zucchero
  • 270gr di farina
  • 55gr di cioccolato fondente 70% (fuso e intiepidito).

Anche se sembra che dobbiate fare moltissime cose, in realtà si tratta di piccoli elementi facili da preparare e veloci da mettere insieme. Per il Pan di Spagna seguite il procedimento classico, ma prima d’incorporare la farina, molto delicatamente unite il cioccolato fuso al quale avrete aggiunto una piccola quantità di montata.

Ingredienti per la mousse al cioccolato:

  • 250gr di panna montata
  • 125gr di cioccolato fondente (fuso e portato a 30°)
  • cocco in polvere q.b.

Per la mousse unite una piccola quantità di panna al cioccolato, in modo da rendere quest’ultimo di consistenza più simile alla panna stessa, quindi unite i due ingredienti mescolando delicatamente dal basso verso l’alto e mentre eseguite quest’operazione, aggiungete del cocco in polvere, quindi mettete a riposare in frigo.

Ingredienti per la Ganache bianca:

  • 500gr di cioccolato bianco tritato finemente
  • 250gr di panna liquida
  • 50gr di cioccolato bianco in pezzi.

Per la ganache bianca fate scaldare la panna e poi unitela al cioccolato, poco alla volta per favorire lo scioglimento e fate freddare. Per la ganache da copertura eseguite il procedimento precedente.

Assemblaggio della torta Mon Amour

Ingredienti per la Ganache da copertura:

  • 333gr di panna liquida
  • 333gr di cioccolato fondente 50%
  • 23gr di cacao in polvere

A questo punto non dovete fare altro che unire i risultati del vostro lavoro. Tagliate in tre dischi il pan di spagna, guarnite il primo con la mousse e coprite col secondo disco, guarnite quest’ultimo con la ganache bianca e infine coprite il tutto col terzo disco. Rivestite il tutto con la ganache bianca e fate freddare qualche minuto, quindi ricoprite il vostro dolce con la ganache da copertura eseguendo la decorazione che preferite e lasciate riposare in frigo.

Consigli utili

Per il pan di spagna abbiamo preferito utilizzare il cioccolato fuso al posto del cacao in polvere in modo da ottenere una base più umida. Potete decidere di cuocere il pan di spagna in un apposito stampo a cuore, oppure potete dargli voi stessi questa forma, ma potete anche decidere di lasciarlo semplicemente tondo. I vari elementi che compongono questa torta possono essere preparati tranquillamente il giorno prima in modo di averli tutti ben freddi al momento del montaggio evitando così eventuali complicazioni.

Non serve aggiungere che questa è una torta particolarmente adatta per un evento speciale, come una festa o un anniversario, ma potrebbe anche tornarvi utile per far colpo sulla persona alla quale siete interessati, a voi la scelta.

Giorgio Derme

  • Crema Chantilly all'italiana

    Ricetta della crema chantilly all'italiana

    La crema chantilly è sicuramente una delle creme da farcitura più utilizzata e più richiesta in pasticceria. E’ certamente la crema che si sposa meglio con le preparazioni ..

     
  • Ricetta per lo Zabaione

    Crema allo zabaione accompagnata da savoiardi

    Lo Zabaione è una delle creme più classiche che esistano.

     
  • Ricetta crema bavarese

    La crema bavarese è una crema delicata che va mangiata fredda. La caratteristica principale..

     

Altre ricette

Ricetta crostata ricotta e nutella con frolla di cioccolato

Per tutti quelli che sono amanti della ricotta questa crostata è una vera prelibatezza. Il cuore..

 

Ricette plum cake

Oggi vi insegneremo a preparare il plum cake, uno dei dolci più adatti alla colazione tipica italiana.

 

Come fare castagnole e frappe

Tortelli, krapfen, ravioli fritti, castagnole e frappe sono tutte prelibatezze. Vi spiegheremo come..

 

Origini del cioccolato

Le prime forme di cioccolato le troviamo già nel 600 a.C. con le civiltà precolombiane, che erano..

 




Questo sito non utilizza cookie proprietari ma di terzi (Gooogle, Facebook). Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.