Dolce Pasticceria - Mousse di fragole al profumo di kirsch

Mousse di fragole al profumo di kirsch

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Kirsch è l’abbreviazione usata nei paesi inglesi per definire il Kirschwasser che in tedesco che significa letteralmente ciliegia in acqua. Si tratta di un liquore del tutto trasparente ottenuto dalla fermentazione delle ciliegie nere morello intere e con tutto il picciolo e, poi, preparato con una doppia distillazione.

Potrebbe sembrare un’imitazione del cherry ma, a differenza di questo, il Kirsch è un liquore poco dolce che tende all’amaro. È adatto ad essere servito sia freddo che riscaldato, viene utilizzato nella preparazione di molti cocktail e trova uso anche in cucina per molti piatti sia salati che dolci, come appunto, la mousse di fragole al profumo di kirsch.

Gli ingredienti per la mousse

  • 600 gr di fragole
  • 220 gr di zucchero semolato
  • 500 ml di panna
  • 1 limone
  • 4 fogli di gelatina
  • 2 cucchiai di Kirsch

Se avete intenzione di servire la mousse di fragole al profumo di kirsch a circa otto persone, saranno necessarie 600 grammi di fragole molto mature ma abbiate cura di metterne da parte qualcuna, fra le più belle, per la decorazione; poi 220 grammi di zucchero semolato; mezzo litro di panna fresca che deve essere stata ben refrigerata in precedenza; un limone; quattro fogli di gelatina e, per finire, due cucchiai di Kirsch.

Procediamo alla preparazione della mousse

Il primo passo nella preparazione di questo dolce al cucchiaio è quello di mettere i fogli di gelatina in una terrina con acqua fredda, per farli ammorbidire. Saranno necessari circa dieci minuti. Nel frattempo lavate le fragole e privatele del picciolo. Adesso è il momento di usare il vostro miglior frullatore professionale e mixare le fragole per un paio di minuti finchè avranno raggiunto la consistenza di una purea morbida. Disponete la crema di fragole in una ciotola e irroratela con il succo del limone e lo zucchero, poi, con un cucchiaio di legno amalgamate bene il tutto.

È arrivato il momento di strizzare i fogli di gelatina che avevate fatto ammorbidire e metterli in una casseruola con il liquore a fiamma media mescolando continuamente con una frusta per fare sciogliere il tutto uniformemente. Quando avrete ottenuto un liquido liscio potrete lasciarlo intiepidire leggermente. Unite, adesso, la gelatina al composto di fragole preparato precedentemente e lasciate rapprendere il tutto per 15 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Intanto montate la panna finchè ottenga un aspetto gonfio e spumoso e unitela alle fragole con delicatezza e compiendo movimenti dal basso verso l’alto con il cucchiaio per non smontare il tutto. Versate la mousse ottenuta in uno stampo e mettetela in frigorifero a rassodare per almeno due ore. Prima di servirla decorate con qualche ciuffetto di panna e le fragole che avevate tenuto da parte all’inizio.

Ti potrebbero interessare

Questo sito non utilizza cookie proprietari ma di terzi (Gooogle, Facebook). Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.