Ricetta plum cake allo yogurt

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Per quanto riguarda il gusto del plum cake esistono molteplici varianti. Dopo avervi insegnato a preparare il plum cake classico oggi vi spiegheremo come fare il plum cake di yogurt. l'utilizzo dello yogurt renderà ancora più soffice il vostro dolcetto. Una ricetta molto semplice da eseguire alla portata dei meno esperti. Vi consigliamo di provare a farlo in modo da prendere confidenza con il mondo dei dolci.

Primo passo per preparare il plum cake allo yogurt

Ingredienti

  • 120gr cocco a pezzi
  • 25gr yogurt bianco
  • 170gr zucchero
  • 120gr farina 00
  • 60gr fecola di patate
  • 100gr burro
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci

Per prima cosa, seguendo la ricetta che vi stiamo consigliando, dovete togliere la buccia del cocco. Dopodichè dovete tagliarlo a pezzetti e tritarlo. Una volta che il cocco risulta ben tritato aggiungete lo yogurt e frullate il tutto per qualche minuto.

A questo punto aggiungete lo zucchero, la farina e la fecola di patate in precedenza setaciatte e continuate a mescolare. Dopo aver fatto ammorbidire il burro a temperatura ambiente tagliatelo a dadini e aggiungetelo al composto assieme alle uova sbattute. Per ultimo aggiungete il lievito per dolci e ammalgamate il tutto.

Cottura e decoro del Plum Cake

Ora, per terminare la ricetta, versate il composto in uno o più stampi da plum cake, in base alla grandezza che desiderate, foderati da carta da forno. Cuocete in forno già caldo a 160°C per un'ora.

Con l'aiuto di uno stecchino di legno potete constatare la cottura del plum cake allo yogurt prima di tirarlo furi dal forno. Una volta cotto lasciatelo freddare per qualche minuto.

A questo punto sformatelo e sistematelo per bene su un piatto da portata e gurnitelo con una pioggia di cocco grattuggiato. Ecco pronto una deliziosa variante dal tocco esotico al plum cake classico.

Visite: 4392



Questo sito non utilizza cookie proprietari ma di terzi (Gooogle, Facebook). Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.