Dolce Pasticceria - Ricetta per il Tronchetto di Natale

Ricetta per il Tronchetto di Natale

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Come suggerisce il nome, il tronchetto di Natale è un dolce tipico della tradizione natalizia francese; solitamente preparato in occasione del Natale. Viene proposto come alternativa ai più classici Pandoro o Panettone.

Questo dolce di Natale ricorda nella forma il ceppo di legno che simboleggia appunto il Natale in molti paesi del Nord Europa. Come vuole la tradizione, infatti, il ceppo era conservato fino alla vigilia di Natale, giorno in cui veniva posto nel camino con la funzione simbolica di riscaldare bambin Gesù. Il ceppo doveva ardere fino a capodanno. Durante l’anno poi, le ceneri erano usate per compiere riti propiziatori per proteggere il raccolto e la famiglia.

tronchetto-di-natale

Come si prepara il tronchetto di Natale

Per preparare il tronchetto di Natale occorre armarsi di pazienza e buona volontà. Questo perché bisogna preparare prima il Biscuit, poi la crema pasticcera al cacao e infine, la crema ganache per la copertura. Vi starete chiedendo se la farcitura possa essere cambiata? Certo! La farcitura e la decorazione possono variare a seconda della propria fantasia e del proprio gusto, ma per questo dolce in particolare vi consigliamo vivamente di mantenere la ricetta classica.

Preparazione del Biscuit e della crema pasticcera

Come prima cosa seguite il procedimento per la nostra ricetta del Biscuit e della nostra crema pasticcera. Una volta preparata la vostra crema aggiungete 50 gr di cacao amaro in polvere setacciato, mescolate e lasciate raffreddare. Spalmate la crema al cacao su tutto il biscuit e arrotolate con cura il dolce avvolgendolo con della carta forno. Riponete il rotolo per circa un’ora in frigorifero a raffreddare.

Preparazione della crema ganache per la copertura

Ingredienti:

  • 50 gr burro
  • 400 gr cioccolata fondente
  • 400 ml panna

Mettete la panna e il burro in un pentolino e portate il tutto al limite dell’ebollizione. Quando la panna ha quasi raggiunto l’ebollizione, togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete il cioccolato fondente tritato molto finemente. A questo punto aiutatevi con una frusta e mescolate fino a quando tutto il cioccolato non si sia sciolto. Ora mettete la pentola contente il composto a bagnomaria, in una ciotola piena di acqua fredda e ghiaccio e con delle fruste elettriche sbattete il tutto fino a che non diventi un composto denso e solido.

Assemblaggio del tronchetto di Natale

Una volta preparata la ganache al cioccolato tirate fuori dal frigorifero il rotolo. Toglietelo dalla carta da forno e riponetelo sul vassoio su cui lo andrete a servire. Con un coltello da cucina ben affilato tagliate in modo trasversale le due estremità. A questo punto potete iniziare a ricoprire il rotolo con la ganache. Con le due estremità appena tagliate date un tocco personale al vostro tronchetto cercando di dargli un aspetto che possa ricordare quello di un ceppo di legno.

Ricoprite anche le due estremità di crema ganache e con l’aiuto di una forchetta praticate delle righe verticali in modo da rendere ancora più realistico il vostro tronco. Se vi fosse avanzata della crema ganache potete tranquillamente riporla in una sac-à-pochè con beccuccio frisato e operare dei piccoli riccioli sulle estremità del tronchetto di Natale.

Ovviamente, sempre secondo la vostra fantasia, potete sbizzarrirvi in ogni modo per guarnire il vassoio da portata su cui presenterete il vostro tronchetto di Natale. Noi vi consigliamo di creare dei piccoli fiori di marzapane oppure creare con lo zucchero a velo il classico effetto neve che tanto piace ai bambini.

Ricordate di conservare il tronchetto di Natale in frigorifero e se preferite, poco prima di servirlo, ponetelo per qualche minuto di freezer per renderlo ancora più compatto.

Buon Natale!

Ti potrebbero interessare

Questo sito non utilizza cookie proprietari ma di terzi (Gooogle, Facebook). Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.