Come già sappiamo un buon arrosto deve cuocere a lungo, ma se ci orientiamo verso carni abbastanza tenere diminuiremo di molto il tempo di cottura. È quindi indispensabile avere delle carni con una certa quantità di grasso, il macellaio ci darà della punta di petto disossata e legata già pronta per essere messa a cottura. Ad esempio carne di vitello le cui parti saranno la spalla disossata, la coscia o il carrè.

Noce di vitello: Un Taglio Prelibato della Carne

La noce di vitello è uno dei tagli più prelibati e apprezzati della carne, noto per la sua tenerezza e sapore delicato. In questo articolo, esploreremo la noce di vitello in profondità, scoprendo le sue origini, preparazioni culinarie, e valori nutrizionali.

Preparazioni Culinari

La noce di vitello è una carne versatile che può essere preparata in molte diverse maniere. La sua tenerezza e il sapore delicato la rendono ideale per una vasta gamma di ricette. Ecco alcune delle preparazioni culinarie più popolari e gustose per la noce di vitello:

Scaloppina al Limone

La scaloppina al limone è un classico italiano che mette in risalto la morbidezza della noce di vitello. La carne viene tagliata sottile, infarinata, e poi cotta rapidamente in padella con burro, succo di limone e prezzemolo. Il risultato è un piatto fresco e succulento che esalta il sapore naturale della carne.

Vitello Tonnato

Il vitello tonnato è una preparazione fredda tipica del Piemonte. La noce di vitello viene bollita e poi affettata sottile. Le fette di carne vengono servite con una salsa cremosa al tonno e capperi. Questo piatto è perfetto per le giornate calde ed è noto per la sua combinazione di sapori unici.

Vitello alla Milanese

Il vitello alla Milanese è una pietanza che combina la croccantezza con la morbidezza. La noce di vitello viene impanata in pangrattato e fritta in olio fino a diventare dorata e croccante. Viene spesso servita con una fetta di limone e una fresca insalata per bilanciare i sapori.

Involtini di Vitello

Gli involtini di vitello sono un piatto sofisticato e delizioso. La noce di vitello viene battuta sottile, farcita con ingredienti come prosciutto, formaggio e erbe aromatiche, quindi arrotolata e cotta lentamente in una salsa saporita. Gli involtini di vitello sono spesso serviti con un sugo ricco.

Stufato di Noce di Vitello

Per un piatto confortante e ricco, puoi preparare uno stufato di noce di vitello. In questo caso, la carne viene tagliata in pezzi e cotta lentamente in una base di brodo, vino e aromi. Il risultato è una carne tenera e saporita, perfetta per accompagnare purè di patate o polenta.

Grigliata di Noce di Vitello

La grigliata di noce di vitello è una scelta ideale per i barbecue estivi. La carne viene marinata con erbe e spezie, quindi grigliata fino a ottenere una crosta dorata all'esterno e una carne succosa all'interno. Puoi servirla con salse o contorni a tuo piacimento.

Queste sono solo alcune delle molte preparazioni culinarie possibili per la noce di vitello. Sperimenta e scopri quale ti piace di più, e ricorda che la chiave per esaltare il suo sapore è la freschezza e la qualità della carne.

Valori Nutrizionali

La noce di vitello è una fonte di nutrienti essenziali ed è ampiamente apprezzata non solo per il suo sapore delicato ma anche per il suo profilo nutrizionale equilibrato. Ecco una panoramica dettagliata dei valori nutrizionali associati alla noce di vitello:

Proteine Magre

La noce di vitello è ricca di proteine magre di alta qualità. Una porzione di 100 grammi di noce di vitello cotta fornisce circa 30 grammi di proteine. Queste proteine sono essenziali per la crescita, la riparazione dei tessuti muscolari e la salute generale.

Ferro

La carne di vitello è una buona fonte di ferro eme, che è facilmente assorbito dal corpo. Il ferro è fondamentale per il trasporto dell'ossigeno nel sangue e per prevenire l'anemia.

Zinco

La noce di vitello è anche una fonte significativa di zinco, un minerale importante per il sistema immunitario, la salute della pelle e la guarigione delle ferite. Una porzione di 100 grammi può fornire una buona quantità di zinco.

Vitamine del Gruppo B

La carne di vitello contiene vitamine del gruppo B, tra cui vitamina B3 (niacina), vitamina B6 e vitamina B12. Queste vitamine sono coinvolte in numerose funzioni del corpo, comprese la produzione di energia, la salute del sistema nervoso e la formazione dei globuli rossi.

Basso Contenuto di Grassi Saturi

La noce di vitello è nota per il suo basso contenuto di grassi saturi. Questo la rende una scelta più salutare rispetto ad alcune altre carni rosse, poiché il consumo eccessivo di grassi saturi è associato a problemi cardiaci.

Calorie Moderate

In termini di apporto calorico, la noce di vitello fornisce una quantità moderata di energia. Una porzione di 100 grammi contiene circa 150-200 calorie, a seconda del metodo di cottura e della presenza di grasso visibile.

La noce di vitello è una scelta che può essere parte di una dieta equilibrata. Tuttavia, è importante notare che il metodo di cottura e l'aggiunta di condimenti possono influire sui valori nutrizionali, quindi è consigliabile cucinare la carne in modi che ne mantengano la naturale magrezza e bontà.

Le ricette di carne elencate in questo articolo, sono dedicate alla carne di vitello, in particolare alla Noce. La noce di vitello è una parte di carne ricavata dalle grandi masse muscolari della coscia posteriore bovina; è adatta per bistecche e arrosti. Molte sono le ricette per preparare la noce di vitello, qui ve ne segnaliamo alcune.

Noce di vitello alla Toscana

noce-di-vitello-alla-toscana

Ingredienti per quattro persone

Tempo necessario: circa due ore

  • 8 etti di noce di vitello
  • 1 etto di prosciutto crudo tagliato spesso
  • 30 grammi di burro
  • Una piccola cipolla
  • Uno spicchio d’aglio
  • La scorza grattugiata di un limone
  • Poca farina
  • ½ bicchiere di vino rosso (meglio se toscano)
  • Poco brodo
  • Un pizzico di noce moscata grattugiata
  • Olio, Sale, Pepe

Preparazione

  1. Se il macellaio non vi avrà fornito il pezzo noce di vitello già legata, con uno spago sottile legatela per mantenerla in forma, salatela e pepatela, infarinatela leggermente da tutte le parti.
  2. In una pirofila dai bordi abbastanza alti fate sciogliere il burro con l’olio, quando sarà abbastanza caldo fate rosolare la carne per colorirla da tutte le parti, a questo punto unite la cipolla tritata e il prosciutto tagliato a listarelle, mescolate e aggiungete il vino.
  3. Fate cuocere a fuoco moderato per circa due ore aggiungendo se necessario ancora del brodo.
  4. A cottura ultimata aggiungete l’aglio tritato, la scorza del limone grattugiata e un pizzico di noce moscata.

Servire la noce di vitello alla Toscana accompagnata da un contorno di patate, che potrete eventualmente cuocere insieme all’arrosto, avendo cura di aggiungerle a metà cottura.

Noce di vitello ai capperi

Ingredienti per quattro persone:

Tempo necessario: circa due ore

  • 8 etti di noce di vitello
  • 50 g di burro
  • 3 filetti di acciuga
  • Un rametto di rosmarino
  • Un trito di cipolla, sedano e carota
  • Un cucchiaio di capperi
  • Un bicchiere di vino bianco secco
  • Poco brodo, sale, pepe

Preparazione:

Noce-di-vitello-ai-capperi

  1. Steccare la noce di vitello con ciuffetti di rosmarino, legarla con uno spago sottile, salarla e peparla.
  2. Far soffriggere in una casseruola il trito di verdure con il burro, farvi rosolare la carne, bagnare con il vino, lasciarlo evaporare, quindi portare a termine la cottura a calore moderato.
  3. Sgocciolare l’arrosto di tenerlo in caldo.
  4. Rimettere al fuoco il fondo di cottura, unirvi un pò di brodo caldo, le acciughe pestate, i capperi e fare bollire per qualche istante.
  5. Affettare la noce di vitello ai capperi e cospargerla con il suddetto caldo.

Noce di vitello in salsa delicata

Ingredienti per quattro persone:

Tempo necessario: circa due ore

  • 8 etti di noce di vitello
  • 50 g di burro
  • Un trito di cipolla, carota e sedano, un mazzetto legato di timo, lauro e maggiorana
  • Un bicchiere scarso di panna liquida
  • Mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • Sale, pepe

Preparazione

  1. Legare la noce di vitello per mantenerla in forma, salarla, peparla e farla rosolare con il burro.
  2. Quando è ben colorita sgocciolarla su un piatto, unire al grasso di cottura il trito di verdure e farla appassire a fuoco moderato, aggiungere anche il mazzetto aromatico, rimettere nel recipiente la carne e cuocerla bagnando ogni tanto con un poco di vino.
  3. Quando la carne ben tenera sgocciolarla su un piatto di portata.
  4. Eliminare dal succo di cottura il mazzetto aromatico, passarlo al setaccio, rimetterlo al fuoco, unire la panna e cuocere per qualche istante.
  5. Affrettare la Noce di vitello in salsa delicata, cospargerla con la salsetta e servire.

Noce di vitello in gelatina

Noce-di-vitello-in-gelatina

Ingredienti per quattro persone:

Tempo necessario: circa 4 ore

  • 8 etti di noce di vitello
  • Una fettina di lardo piuttosto spesso
  • 30 g di burro
  • 2 carote, 1 cipolla, 1 costa di sedano e qualche fogliolina di salvia
  • 1 foglio di colla di pesce
  • Poco vino bianco secco
  • Olio, sale, pepe

Preparazione:

  1. Steccare la noce di vitello con bastoncini di lardo e di carota, legarla con uno spago sottile per mantenerla in forma, salarla e peparla.
  2. Far soffriggere con il burro e poco olio le rimanenti verdure tagliate a fettine sottili, unire qualche foglioline di salvia, la carne, coprire i recipienti e cuocere a fuoco moderato.
  3. A metà cottura sgrassare un poco sul letto, farlo in parte evaporare, coprire ancor il recipiente e portare a termine la cottura.
  4. Lasciare raffreddare la carne nella casseruola, quindi sgocciolarla, affettarla e disporre le fette su un largo piatto.
  5. Ammollare la colla di pesce in acqua fredda.
  6. Passare il fondo di cottura al setaccio, rimetterlo al fuoco e incorporarvi la colla di pesce ben strizzata, mescolate energicamente per farla sciogliere.
  7. Pennellare con la gelatina ottenuta le fette di noce di vitello e tenerle in frigorifero fin quando si sarà solidificata.

FAQ: noce di vitello

1. Quali sono le principali differenze tra la noce di vitello e altre parti del vitello?

La noce di vitello è conosciuta per la sua tenerezza e sapore delicato, ma ci sono differenze significative rispetto ad altre parti del vitello. Ad esempio, è diversa dalla coscia o dalla spalla in termini di tessitura muscolare e grasso.

2. Quali sono alcune ricette creative che posso provare con la noce di vitello?

Oltre alle classiche scaloppine e al vitello tonnato, puoi sperimentare piatti come il vitello alla milanese, involtini di vitello, o persino un gustoso stufato di noce di vitello con verdure.

3. Quali sono i benefici nutrizionali della noce di vitello?

La noce di vitello è una fonte eccellente di proteine magre, ferro, zinco e vitamine del gruppo B. È una scelta salutare per coloro che cercano di aumentare l'apporto proteico senza eccesso di grassi.

4. Come posso garantire che la noce di vitello rimanga tenera durante la cottura?

Per mantenere la noce di vitello tenera, puoi optare per tecniche di cottura veloci, come la breve cottura in padella o la grigliatura, e marinare la carne in anticipo per migliorare la sua tenerezza.

5. Posso congelare la noce di vitello per conservarla a lungo termine?

Sì, puoi congelare la noce di vitello per conservarla. Assicurati di confezionarla correttamente per evitare l'ossidazione e conservarla a una temperatura adeguata alla sicurezza alimentare.