Dolce Pasticceria - Ricetta panna montata

Ricetta panna montata

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Ricetta panna montata, come montare la panna, sono gli argomenti molto interessanti che vi propongo in questo articolo. Con un po’ di attenzione anche voi imparerete e saprete come fare la panna montata per farcire le vostre torte e i vostri dolci.

La Panna

Per panna si intende la parte grassa del latte di mucca, separata tramite centrifugazione. Il risultato è un liquido denso composto da globuli di grasso e plasma latteo. La panna entra nella preparazione di creme, gelati, semifreddi ecc. Montata e zuccherata viene utilizzata spesso per decorare le torte.

Le varietà di panna sono:

  • La panna da pasticceria o da montare pastorizzata con una quantità di grasso del 33- 35% da conservare refrigerata
  • La doppia panna simile a quella fresca deve possedere almeno il 48% di grassi.

Come montare la panna

La panna montata è un elemento fondamentale nella pasticceria perché viene utilizzata in diverse ricette come torte farcite, creme, gelati, semifreddi o semplicemente come accompagnamento. La panna montata si ottiene incorporando aria alla panna liquida zuccherata.

panna montata

Montare la panna è semplicissimo ma dovete fare attenzione a non montarla troppo altrimenti rischiate di separare la parte grassa da quella liquida e a quel punto non sarà più utilizzabile. Come prima cosa vi consigliamo di mettere in freezer per almeno una decina di minuti, le fruste e la ciotola.

Ingredienti:

  • 1 litro di panna da montare
  • 100 gr zucchero semolato

Prendete la ciotola e le fruste che avete riposto in freezer, dopodiché versate la panna liquida nella ciotola e aggiungete pian piano lo zucchero mentre lavorate con le fruste elettriche. Montate per qualche minuto fino a quando non avrete ottenuto la consistenza desiderata.

Se volete utilizzare la vostra panna montata per semifreddi, creme o mousse vi consigliamo di lavorare la panna fino a quando non avrete ottenuto un composto semi-montato ossia più spumoso. Invece se volete utilizzare la panna montata per decorare una torta dovrete lavorare la panna in modo da ottenere un composto sodo e compatto, in gergo “panna a neve ferma”.

La panna montata può essere conservata in frigorifero solamente un giorno coperta con la pellicola trasparente. Se siete intolleranti al lattosio potete utilizzare la panna di soia o quella vegetale.

Ti potrebbero interessare

Questo sito non utilizza cookie proprietari ma di terzi (Gooogle, Facebook). Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.