Frittelle di banane

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Le frittelle possono essere preparate sia dolci che salate. La versione delle frittelle dolci era già conosciuta nell’Antica Roma dove venivano chiamate frictilia. Sono tra i piatti tipici di molte regioni e vengono spesso consumate durante le festività Pasquali e Natalizie ma se preparate con gli ingredienti di stagione, come le frittelle di mele, sono un buonissime da gustare in qualsiasi periodo dell’anno.

Ingredienti per la ricetta delle frittelle di banane

La variante realizzata con le banane è una merenda gustosissima e nutriente adatta soprattutto ai freddi pomeriggi invernali. Come tutti i dolci fritti, le frittelle di banane, sono ottime se gustate calde e spolverate con lo zucchero a velo o con della cannella.

Per la preparazione sono necessari alcuni ingredienti:

  • 100 gr di farina di tipo 00
  • ½ bustina di lievito in polvere vanigliato
  • 50 gr di zucchero semolato
  • 300 gr di latte fresco intero
  • 1 uovo intero
  • 3 banane non troppo mature e dalla polpa soda
  • burro q.b.
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale

Come fare le frittelle di banane

Il procedimento consiste nel setacciare, innanzitutto, la farina con il lievito per dolci e formare una fontana in cui rompere ed amalgamare l’uovo intero. Aggiungete, ora, un pizzico di sale e mescolate con un cucchiaio di legno. Quando il composto sarà privo di grumi e piuttosto liscio, versate il latte a filo e mescolate fino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea. Se l’impasto risulta troppo duro basterà aggiungere dell’acqua. Coprite la ciotola con un panno di cotone umido e lasciate riposare per almeno un'ora a temperatura ambiente.

Intanto che l’impasto riposa, sbucciate le banane e tagliatele a tocchetti. Ponetele in una ciotola e cospargetele uniformemente con un po’ di zucchero semolato. Quando sarete pronti con entrambe le preparazioni unitele in un’unica ciotola e mescolate il tutto. Infine, mettete in una padella antiaderente una noce di burro e fatela sciogliere e riscaldare. Con un cucchiaio mettete sul burro, poco per volta, l’impasto. Friggete le frittelle di banana, con una schiumarola rigiratele per farle cuocere uniformemente da entrambi i lati. Quando avranno acquistato un bel colore ambrato, toglietele dal fuoco e fatele scolare su un foglio di carta assorbente.

Cospargetele con zucchero a velo, con cacao oppure con della cannella e servitele calde. Questo dessert può essere realizzato con tutte le varianti a vostra scelta come ad esempio con le fragole o con i mirtilli.

 

Visite: 2400



Questo sito non utilizza cookie proprietari ma di terzi (Gooogle, Facebook). Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.