Ricetta del Buccellato Siciliano

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Un ottimo dolce tipico della bellissima Sicilia è il buccellato Siciliano che noi in dialetto chiamiamo “cucciddatu”. E’ un tipico dolce natalizio che viene preparato solitamente a forma di ciambella e le pasticcerie ne preparano di bellissimi, lucidi e decorati straordinariamente bene! A casa mia invece li prepariamo piccoli… diciamo che facciamo il biscottino monoporzione così che ognuno mangi il suo e quello che rimane non si secca.

il buccellato un dolce tipico siciliano

Anche se ancora siamo ben lontani da natale ho pensato di darvi la ricetta in questo periodo perché è proprio in questi giorni che la mia nonnina va a raccogliere i fichi, che sono alla base di questo dolce, li taglia a metà e li lascia seccare al sole. Ovviamente questa ricetta è quella della mia famiglia per preparare i Buccellatini monoporzione. Con queste dosi vi basteranno per una decina di persone.

Preparazione del buccellato Siciliano

Ingredienti:

  • 1 kg di farina
  • 300 gr di burro
  • 200 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 10 gr di ammoniaca per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 5 cucchiai di miele
  • 1 bustina di vanillina
  • 1dl di latte(circa)

Cominciate amalgamando bene la farina con lo zucchero. Unite il burro, che avrete prima fatto ammorbidire, aggiungete il miele e lavorate brevemente l’impasto. A questo punto potete unire l’ammoniaca per dolci, la vanillina e un pizzico di sale. Ora continuate a lavorare l’impasto aggiungendo uno alla volta le uova. Cominciate ad impastare e aggiungete il latte (quello che richiede l’impasto) a filo in modo da ottenere un composto omogeneo e allo stesso tempo consistente. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare nel frigorifero per un’ora.

Preparazione della farcitura

Ingredienti:

  • 1 uovo
  • 100 gr di noci
  • 100 gr di mandorle
  • 300 gr di fichi secchi
  • 60 gr di pistacchi
  • 100 gr uva passa
  • 150 gr di cioccolato fondente a scaglie
  • 5 chiodi di garofani ridotti in polvere
  • 250 gr di zuccata tagliata a dadini
  • un pizzico di cannella in polvere
  • 4 cucchiai di miele
  • ½ bicchiere di Marsala
  • acqua q.b.

La farcitura di questo dolce siciliano si prepara facilmente. Tritate i fichi secchi e metteteli in un tegame con l’uovo, l’uva passa e la cannella. Tritate grossolanamente le noci, i pistacchi e le mandorle e uniteli al composto. Aggiungete la zuccata a cubetti, i chiodi di garofano e il Marsala. Mescolate bene e mettere sul fuoco per circa dieci minuti. Fuori dal fuoco aggiungete il miele, qualche cucchiaio d’acqua (se necessita) e lasciate raffreddare. Quando il composto sarà ben raffreddato aggiungete il cioccolato fondente a pezzetti.

Assemblaggio, cottura e decorazione

Riprendete l’impasto e stendetelo in una sfoglia non tanto sottile. Ritagliate dei rettangoli e aiutandovi con un cucchiaio, adagiatevi al centro il ripieno. Ora chiudetelo arrotolandolo su stesso e fissate le estremità. Incidete la superficie in modo che si veda il ripieno.

Adagiateli su una teglia ricoperta di carta da forno e infornate a 180°C per circa mezz’ora; poi sfornateli e spennellateli con un cucchiaio di marmellata d’arance o miele sciolti nell’acqua (va bene anche la glassa di zucchero), quindi spolverate il buccellato con la diavolina e dei pistacchi tritati. Rimettete in forno per altri cinque minuti. Lasciateli raffreddare ed infine spolverate con zucchero a velo.

Visite: 12313



Questo sito non utilizza cookie proprietari ma di terzi (Gooogle, Facebook). Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.