Come dice il nome, la cassata è un tipico dolce siciliano, che il giorno di Pasqua viene mangiato da tutti i siciliani in quanto è una tradizione che deriva fin dai tempi antichi, portare la cassata siciliana in tavola è un modo per fare festa.

In nessuna casa sull’isola a Pasqua può mancare la cassata siciliana con la sua ricetta tradizionale e originale, con il suo profumo e la sua bellezza estetica, per non parlare del gusto particolarmente delicato e particolare degli ingredienti che la Sicilia dona, mandorle, pistacchi e frutta candita e dulcis in fundo, ricotta di pecora freschissima.

Cassata siciliana ricetta originale

La ricetta originale della cassata siciliana è apprezzata non solo in Sicilia, ormai è un dolce tipico talmente famoso e buono che viene gustato in ogni parte d’Italia e del mondo.

Vediamo come preparare una cassata siciliana per 10 persone.

Ingredienti per il pan di Spagna:

  • 200 g di zucchero semolato
  • 150 g di farina 00
  • 50 g di fecola
  • 7 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • sale

Ingredienti per la farcitura:

  • 1 chilo di ricotta di pecora
  • 200 g di zucchero semolato
  • 100 g di zucchero a velo vanigliato
  • 100 g di frutta candita mista
  • 50 g di cioccolato fondente o di gocce di cioccolato
  • 1 bicchierino di ottimo rum

ingredienti per la decorazione:

  • 200 g di zucchero a velo vanigliato
  • 100 g di confettura di albicocche
  • 100 g di pistacchi sgusciati
  • 1 albume
  • frutta candita

Ingredienti Glassa

  • 200 g di farina di mandorle
  • 200 g di zucchero semolato
  • 50 g di acqua
  • un po’ di colorante verde per alimenti

Glassa per cassata siciliana

  1. Mettete sul fuoco basso un tegamino con: acqua e zucchero.
  2. Mescolate finché lo zucchero fila.
  3. Aggiungete poi la farina di mandorle insieme al colorante di colore verde, e sempre mescolando, finché il composto di pasta di mandorle diventa omogeneo.
  4. Appena pronto versate il composto su un piano di lavoro e fatelo raffreddare.
  5. Lavoratelo a mano finché l’impasto non diventa morbido e liscio e stendetelo con il mattarello fino allo spessore di circa 1 centimetro.
  6. La sfoglia di glassa reale fatta con la pasta di mandorle va tagliata in rettangoli della lunghezza del bordo dello stampo.

Veniamo ora alla preparazione della ricetta del più buono dei dolci di Pasqua.

Preparazione

  1. Accendete per prima cosa il forno a 180°C.
  2. Imburrate e infarinate uno stampo di 22 cm di diametro.
  3. Preparate il pan di Spagna che servirà come base della cassata siciliana: montate i tuorli con lo zucchero e la vanillina in una ciotola finché saranno molto soffici.
  4. Prendete un’altra ciotola e montate a neve gli albumi e un po’ di sale, mescolateli poi alla crema di tuorli fino a ottenere un composto.
  5. Setacciate insieme la farina e la fecola, amalgamatele a pioggia al composto di uova.
  6. Dopo aver amalgamato il composto versatelo nello stampo e cuocete nel forno già caldo per 35 minuti circa.
  7. Tirate fuori dal forno il pan di Spagna, sformatelo e fatelo raffreddare sulla gratella.

cassata siciliana

Ripieno per la cassata siciliana

È il momento di preparare il ripieno per la cassata siciliana. In una ciotola amalgamate la ricotta, lo zucchero semolato, lo zucchero a velo e il bicchierino di rum. Tritate a scaglie il cioccolato e tagliate a dadini la frutta candita. Mischiate il cioccolato fondente o le gocce di cioccolato e i canditi alla ricotta, sigillate il tutto con una pellicola e riponete in frigorifero.

Stampo per cassata siciliana

  1. Foderate uno stampo a bordi alti da 20 cm di diametro con la pellicola. Prendete il pan di Spagna preparato in precedenza, tagliatelo in tre fette, con una fetta rivestite la base e i bordi dello stampo con un’altra fetta tagliata a rettangoli, alternate con i rettangoli tagliati in precedenza della glassa reale. Sciogliete un po’ di zucchero in acqua, aggiungete il rum e bagnateci il pan di Spagna, ma senza esagerare.
  2. Versate poi il composto di ricotta di pecora e livellatelo con una spatola.
  3. Chiudete il dolce con altre fettine di pan di Spagna, premete leggermente con le mani aperte.
  4. Coprite con la pellicola e lasciate la cassata siciliana in frigorifero per 2 o 3 ore.

Decorazione

Nel frattempo preparate la decorazione per la cassata.

  1. Immergete i pistacchi in acqua bollente, scolateli, pelateli e frullatevi fino a ridurli in una morbida pasta. In un pentolino scaldate a fuoco basso la confettura di albicocche.
  2. In un’altra ciotola lavorate la pasta di pistacchi con l’albume, lo zucchero a velo e poca acqua fino a ottenere un composto omogeneo e filante.
  3. Passato il tempo prendete la cassata siciliana dal frigorifero e stendetevi sopra la gelatina di albicocche intiepidita sulla superficie, ricoprite poi con la glassa di pistacchi e decorate con la frutta candita.

Per la decorazione della cassata siciliana potete usare quello che volete, in base a ciò che vi dice la vostra fantasia.

Preparazione della pasta frolla e della farcitura di ricotta

Ingredienti per la farcitura:

  • 600gr di ricotta setacciata
  • 250gr di zucchero
  • 100gr di gocce di cioccolato
  • 100gr di canditi a cubetti

Ingredienti per la frolla:

  • 500gr di farina
  • 175gr di strutto
  • 175gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 2gr di ammoniaca per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito
  • ½ bicchiere di marsala
  • 1 pizzico di sale

La preparazione della Pasta Frolla è molto semplice e veloce, con l’aiuto di una planetaria, impastate insieme tutti gli ingredienti, compattate l’impasto formando una palla, avvolgetela con la pellicola e mettetela in frigo per circa 1 ora.

Nel frattempo miscelate la ricotta con lo zucchero, mescolate per bene e aggiungete le gocce di cioccolato e infine i canditi a cubetti. Mescolate il tutto fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo.

Assemblaggio cottura e decorazione

Stendete la pasta frolla a uno spessore di almeno un cm, ricoprite uno stampo circolare imburrato e infarinato, tagliate la pasta in eccesso dopodiché riempite con la crema di ricotta. Infine coprite con un altro disco di pasta frolla, punzecchiate con la forchetta e cuocete in forno a 180°C per 30 minuti.

Sfornate la torta, lasciatela raffreddare, spolverizzatela con zucchero a velo e un pizzico di cannella e infine servita a tavola la vostra Cassata Siciliana cotta al forno.

Un pò di Storia

Oggi voglio farmi prendere un po’ dalla nostalgia e suggerirvi una ricetta per preparare la cassata Siciliana al forno. Questo è un dolce che mi riconduce alla mia infanzia perché è l'unico dolce che mia nonna abbia mai saputo preparare.

Quando ero piccola, adoravo aspettare che fosse cotta per poterla mangiare tiepida, quando le goccioline di cioccolata non si erano ancora solidificate! Il profumo invadeva tutta la casa e ogni volta che la preparo l'odore di questo dolce, mi riporta indietro nel tempo a quando ero piccolina!

La cassata siciliana è un dolce tipico della Sicilia fatto con ricotta dolce. Con il passare degli anni in diverse zone dell’isola si trovano differenti tipi di ricette che variano l’una dall’altra in base alla decorazione e alla farcitura.

Le origini della cassata siciliana sono da attribuire agli Arabi che sin dai primi tempi introdussero in Sicilia un alimento fondamentale per preparare queste splendide torte dolcissime, in altre parole gli agrumi.

Al principio la cassata Siciliana era semplicemente pasta frolla ripiena di ricotta zuccherata che veniva cotta al forno. Soltanto con il passare del tempo fu inventata la pasta reale fatta con mandorle e zucchero, nacque così la cassata Siciliana che noi tutti oggi conosciamo.