Robot da cucina: l’impastatrice

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Impastare è un'arte molto antica, meno praticata ai giorni d’oggi nelle nostre case, gesti semplici che non fanno quasi più parte della nostra vita quotidiana, e che le nostre nonne praticavano per ottenere dei composti elastici e facili da modellare. Tutti possiamo imparare ad impastare a mano, ma oggi ancor di più, grazie alle innovazioni tecnologiche che ci sono state anche in ambito gastronomico.

Se non siamo proprio degli assi in cucina per mancanza di pratica o per mancanza di tempo ci vengono in aiuto degli innovativi robot da cucina o meglio ancora delle impastatrici in grado di fare molto lavoro al posto nostro. La ricetta che vi proponiamo è stata realizzata con l’ausilio di una impastatrice che è possibile acquistare anche online su www.verdelillahome.com.

Ricetta per impastatrice: Panettoncino di Natale

Il Panettoncino singolo è un'ottima idea natalizia, da utilizzare anche come originale segnaposto, vediamo come prepararlo aiutandoci con la nostra impastatrice.

Ingredienti:

  • 200 g di farina
  • 200 g di farina manitoba
  • 7 g di lievito secco istantaneo
  • 40 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di sale
  • 85 ml di latte intero
  • 4 uova grandi, più 1 per spennellare alla fine
  • 200 g di burro non salato a temperatura ambiente
  • 100 g di uva sultanina
  • 75 g di canditi
  • Scorza di 1 arancia grande

Preparazione

Per preparare l’impasto del panettone, versate entrambe le farine, lo zucchero, il sale, il lievito e la scorza d’arancia nella ciotola del robot da cucina e mescolate bene a mano. Trasferite la ciotola sul piatto di bloccaggio della ciotola del robot da cucina, su cui avrete montato il gancio impastatore, e aggiungete il latte e le uova. Miscelate il tutto a bassa velocità per un paio di minuti, finché non si forma un impasto grossolano. Continuate a impastare a velocità medio/bassa per circa 10 minuti, finché l’impasto non si attacca più alle pareti o alla base della ciotola.
Aggiungete alcuni cubetti di burro alla volta nella ciotola, miscelando completamente prima di aggiungerne altri. Quando tutto il burro è stato assorbito, continuate a impastare a velocità medio/bassa finché l’impasto non è omogeneo e non si attacca più alle pareti o alla base della ciotola. Aggiungete l’uva sultanina e i canditi e miscelate per distribuirli bene. Spostate l’impasto in un recipiente leggermente unto, copritelo con della pellicola trasparente e lasciate in frigorifero per una notte.
Dopo aver lasciato l’impasto in frigo per almeno 8 ore, rovesciatelo su un piano di lavoro leggermente infarinato e dividetelo in 12 parti uguali.
Foderate uno stampo per muffin da 12 con dei pirottini petalo (o utilizzate mini stampi per panettone) Collocate una pallina di pasta in ciascun pirottino, coprite delicatamente con della pellicola e lasciate lievitare per 1-2 ore fino a che le dimensioni sono raddoppiate. Mentre i panettoncini lievitano, preriscaldate il forno a 180°C (160°C in funzione “Ventilato”). Sbattete l’uovo rimasto e spennellatelo sulla superficie della pasta. Cuocete nel forno preriscaldato per 20-25 minuti o finché i panettoncini non assumono un colore dorato. Fate raffreddare nello stampo per 10 minuti prima di estrarre e lasciate raffreddare completamente su una griglia.
Se riposto in un contenitore ermetico, il panettoncino si conserverà anche un paio di giorni.

Visite: 914



Questo sito non utilizza cookie proprietari ma di terzi (Gooogle, Facebook). Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.