Come fare castagnole e frappe

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Tortelli, krapfen, ravioli fritti, castagnole e frappe sono tutte prelibatezze. Vi spiegheremo passo passo come fare questi ottimi dolci di Carnevale, vi daremo qualche piccolo suggerimento e vi sveleremo alcuni piccoli segreti in modo da dare la possibilità anche ai meno esperti di divertirsi a farli. Vi basterà seguire qualche piccola regola, usare gli strumenti e gli ingredienti giusti e il risultato sarà assicurato, andiamo a preparare Castagnole e Frappe di Carnevale.

Castagnole di carnevale ricetta originale

castagnole di carnevaleNella cucina Italiana esistono moltissimi tipi di dolci di Carnevale, tra i quali i bomboloni, le frittelle, le zeppole, i ravioli, le tagliatelle e chi più ne ha più ne metta. Insomma avete veramente l’imbarazzo della scelta, a volte le ricette variano da regione a regione e quindi si moltiplicano ancora.

Secondo noi il dolce per antonomasia che più ci ricorda il Carnevale sono le Castagnole ecco perché oggi vi sveleremo la ricetta originale.

Ingredienti castagnole

(per 6 persone)

  • 500 gr farina
  • 250 gr zucchero semolato
  • 100 gr burro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 dl latte
  • 3 uova
  • 4 tuorli
  • Olio per friggere
  • Sale
  • Scorza di limone non trattato

Nella ricetta originale la preparazione dell’impasto delle Castagnole di carnevale è molto semplice, se siete in possesso di una planetaria sarà ancora più facile e veloce, al contrario potrete prepararle a mano come facevano le nostre nonne.

Fate sciogliere il burro all’interno di un pentolino su fuoco basso. Mettete in planetaria la farina, un pizzico di sale, 200 gr di zucchero semolato, la scorza di un limone e iniziate a mescolare. A questo punto aggiungete una alla volta le uova, il burro tiepido, i tuorli, il latte, il lievito e se vi piace qualche cucchiaio di Marsala. Lasciate che la planetaria impasti il composto fino a quando non avrete ottenuto un impasto omogeneo e sodo.

Come fare le castagnole

 

Ecco come fare le castagnole: togliete l’impasto dalla planetaria, tagliatene una piccola porzione, mettete un pizzico di farina sul vostro tavolo da lavoro e formate un cilindro dal diametro di circa 2 cm. Tagliate dei piccoli tocchetti di pasta e con le mani formate delle palline. Ripetete il tutto fino a quando non avrete esaurito l’impasto.

Come friggere

Friggete poche alla volta le vostre Castagnole in abbondante olio bollente, di tanto in tanto giratele su loro stesse e quando avranno raggiunto una colorazione dorata e uniforme, scolatele. Fatele rotolare nel rimante zucchero in modo da ricoprirle interamente, mettetele su un bel vassoio e servitele calde. Tra i dolci di carnevale è sicuramente quello che piace di più a grandi e bambini.

Frappe di Carnevale

Esistono moltissimi nomi per chiamare questi buonissimi dolci tipici di carnevale, c’è chi le chiama frappole, chi le chiama Chiacchiere e chi come noi più semplicemente Frappe di Carnevale.

Il segreto della bontà delle frappe è uno solo: tutto sta nel preparare una semplice pasta di farina, uova, burro e zucchero modellata perfettamente in forme più o meno tradizionali, pronta per essere fritta nell’olio caldo in modo da trasformarla in irresistibili delizie.

Ingredienti frappe

(per 6 persone):

  • 250 gr farina
  • 50 gr zucchero semolato
  • 25 gr burro
  • 2 uova
  • Scorza di limone non trattato
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Olio
  • Zucchero a velo

Setacciate la farina sul vostro piano da lavoro, aggiungete lo zucchero semolato, la scorza del limone grattata e la bustina di vanillina, mescolate il tutto e formate la classica fontana con il foro al centro.

Rompete le uova e inseritele al centro della vostra fontana, aggiungete il burro morbido a pezzetti, il lievito e se volete un paio di cucchiai di vino bianco. Impastate con le mani fino a quando non avrete ottenuto una pasta liscia e omogenea.

Come fare le frappe di carnevale

Ecco come fare le frappe i più famosi dolci di Carnevale: spolverizzate il vostro tavolo con un po’ di farina e stendete la pasta con un mattarello. Cercate di ottenere una sfoglia alta circa un millimetro. Con l’aiuto di una rotella dentellata ricavate dei rettangoli della grandezza che più desiderate e incidete al centro ciascuno uno o due tagli (in base alla grandezza che avete scelto). 

Come friggere

Tuffate le vostre Frappe di Carnevale in abbondante olio caldo e friggetele fino a quando non saranno dorate su entrambi i lati. Lasciate che si friggano prima da un lato e poi con un cucchiaio di legno giratele e lasciatele friggere. Scolatele su carta assorbente, fatele intiepidire e gustatele con una delicatissima spolverata di zucchero a velo.

Visite: 22178



Questo sito non utilizza cookie proprietari ma di terzi (Gooogle, Facebook). Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.